Condizioni di vendita

Preambolo

Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutte le vendite concluse sul sito Direct Running.

Il sito web https://direct-running.it/ è un servizio di :

  • L'azienda Spacefoot
  • situato 36 rue Raspail 92300 Levallois-Perret , Francia
  • URL del sito: https://direct-running.it/
  • e-mail: contact@direct-running.it.
  • numero di telefono: +33 1 86 47 62 58

Il sito Direct Running vende i seguenti prodotti: abbigliamento, scarpe e accessori.

Il cliente dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita prima di effettuare l'ordine. La convalida dell'ordine è pertanto considerata come accettazione delle condizioni generali di vendita.

Articolo 1 - Principi

Le presenti condizioni generali esprimono la totalità degli obblighi delle parti. In questo senso, si ritiene che l'acquirente li accetti senza riserve.

Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ad esclusione di tutte le altre condizioni, in particolare quelle applicabili alle vendite nei negozi o tramite altri canali di distribuzione e commercializzazione.

Sono accessibili sul sito web Direct Running e prevarranno, se necessario, su qualsiasi altra versione o su qualsiasi altro documento contraddittorio.

Il venditore e l'acquirente concordano che le presenti condizioni generali regolano esclusivamente il loro rapporto. Il venditore si riserva il diritto di modificare di volta in volta le proprie condizioni generali. Esse saranno applicabili non appena saranno pubblicate online.

Se mancasse una condizione di vendita, si riterrebbe che essa sia regolata dalle pratiche in vigore nel settore delle vendite a distanza le cui società hanno sede in Francia.

Articolo 2 - Contenuto

Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di definire i diritti e gli obblighi delle parti nel contesto della vendita online di beni offerti dal venditore all'acquirente, dal sito web Direct Running.

Questi acquisti riguardano i seguenti prodotti: abbigliamento, scarpe e accessori.

Articolo 3 - Informazioni precontrattuali

L'acquirente riconosce di essere stato informato, prima dell'inoltro dell'ordine e della conclusione del contratto, in modo leggibile e comprensibile, delle presenti condizioni generali di vendita e di tutte le informazioni elencate nell'articolo L. 221-5 del Codice del consumo francese.

Le seguenti informazioni vengono fornite all'acquirente in modo chiaro e comprensibile:

  • le caratteristiche essenziali dei beni ;
  • il prezzo della merce e/o il metodo di calcolo del prezzo;
  • se applicabile, eventuali costi aggiuntivi di trasporto, consegna o affrancatura e qualsiasi altro costo che possa essere dovuto;
  • in assenza di esecuzione immediata del contratto, la data o il termine entro cui il venditore si impegna a consegnare i beni, indipendentemente dal loro prezzo;
  • informazioni sull'identità del venditore, sui recapiti postali, telefonici ed elettronici, sulle attività, sulle garanzie legali, sulle caratteristiche dei contenuti digitali, ecc.L'identità del venditore, i recapiti postali, telefonici ed elettronici e le attività, le garanzie legali, la funzionalità del contenuto digitale e, se del caso, la sua interoperabilità, l'esistenza e l'applicazione di garanzie e altre condizioni contrattuali.

Articolo 4 - L'ordine

L'acquirente ha la possibilità di effettuare un ordine online, dal catalogo online e tramite il modulo che vi compare, per qualsiasi prodotto, nei limiti delle scorte disponibili.

L'acquirente sarà informato dell'eventuale indisponibilità del prodotto o del bene ordinato.

Affinché l'ordine sia convalidato, l'acquirente deve accettare, cliccando dove indicato, le presenti condizioni generali. Deve inoltre scegliere l'indirizzo e il metodo di consegna, e infine convalidare il metodo di pagamento.

La vendita sarà considerata definitiva:

  • dopo l'invio all'acquirente della conferma dell'accettazione dell'ordine da parte del venditore via e-mail;
  • e dopo che il venditore ha ricevuto l'intero prezzo.
  • Ogni ordine implica l'accettazione dei prezzi e della descrizione dei prodotti disponibili per la vendita. Qualsiasi controversia su questo punto sarà trattata nel contesto di un eventuale scambio e delle garanzie menzionate di seguito.

In alcuni casi, in particolare in caso di mancato pagamento, indirizzo errato o altri problemi sull'account dell'acquirente, il venditore si riserva il diritto di bloccare l'ordine dell'acquirente fino alla risoluzione del problema.

Per qualsiasi domanda relativa al seguito di un ordine, l'acquirente può inviare un'e-mail al venditore

al seguente indirizzo: contact@direct-running.it o contattare il venditore tramite l'apposito modulo.

Articolo 5 - Firma elettronica

L'inserimento online del numero di carta di credito dell'acquirente e la convalida finale dell'ordine saranno considerati prova del consenso dell'acquirente:

  • Pagabilità delle somme dovute in base al modulo d'ordine;
  • firma e accettazione espressa di tutte le operazioni effettuate.

In caso di uso fraudolento della carta bancaria, l'acquirente è invitato, non appena si accorge di tale uso, a contattare il venditore via e-mail al seguente indirizzo: contact@direct-running.it o tramite l'apposito modulo.

Articolo 6 - Conferma dell'ordine

Il venditore fornisce all'acquirente una conferma d'ordine via e-mail.

Articolo 7 - Prova della transazione

I registri informatizzati, conservati nei sistemi informatici del venditore in condizioni di ragionevole sicurezza, saranno considerati come prova delle comunicazioni, degli ordini e dei pagamenti effettuati tra le parti. L'archiviazione dei moduli d'ordine e delle fatture avviene su un supporto affidabile e durevole che può essere prodotto come prova.

Articolo 8 - Informazioni sul prodotto

I prodotti disciplinati dalle presenti condizioni generali sono quelli che appaiono sul sito web del venditore e che sono indicati come venduti e spediti dal venditore. Vengono offerti nei limiti delle scorte disponibili.

I prodotti sono descritti e presentati con la massima accuratezza possibile. Tuttavia, se in questa presentazione si sono verificati errori o omissioni, il venditore non può essere ritenuto responsabile.

Le fotografie dei prodotti non sono contrattuali.

Articolo 9 - Prezzi

Il venditore si riserva il diritto di modificare i propri prezzi in qualsiasi momento, ma si impegna ad applicare i prezzi in vigore al momento dell'ordine, in base alla disponibilità a tale data.

I prezzi sono indicati in euro. Non tengono conto delle spese di consegna, che vengono fatturate in aggiunta e indicate prima della convalida dell'ordine. I prezzi tengono conto dell'IVA applicabile il giorno dell'ordine e qualsiasi variazione dell'aliquota IVA applicabile si rifletterà automaticamente sul prezzo dei prodotti nel negozio online.

Se una o più imposte o contributi, in particolare quelli ambientali, dovessero essere creati o modificati, in aumento o in diminuzione, questa variazione potrebbe essere trasferita sul prezzo di vendita dei prodotti.

Articolo 10 - Modalità di pagamento

Si tratta di un ordine con obbligo di pagamento, il che significa che l'invio dell'ordine implica il pagamento da parte dell'acquirente.

Per pagare l'ordine, l'acquirente può scegliere tra tutti i metodi di pagamento messi a disposizione dal venditore ed elencati sul sito web dello stesso. L'acquirente garantisce al venditore di essere in possesso delle autorizzazioni necessarie per utilizzare il metodo di pagamento da lui scelto al momento della convalida del modulo d'ordine. Il venditore si riserva il diritto di sospendere l'evasione dell'ordine e la consegna in caso di rifiuto dell'autorizzazione al pagamento con carta bancaria da parte delle organizzazioni ufficialmente accreditate o in caso di mancato pagamento. Il venditore si riserva il diritto di rifiutare di effettuare una consegna o di onorare un ordine da parte di un acquirente che non abbia pagato in tutto o in parte un ordine precedente o con il quale sia in corso una controversia di pagamento.

Il pagamento del prezzo viene effettuato per intero il giorno dell'ordine, secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito
  • paypal

Articolo 11 - Disponibilità dei prodotti - Rimborsi - Risoluzione

Salvo casi di forza maggiore o periodi di chiusura del negozio online, che saranno chiaramente annunciati sulla home page del sito, i tempi di consegna saranno, nei limiti delle scorte disponibili, quelli indicati di seguito. I tempi di consegna decorrono dalla data di registrazione dell'ordine indicata nell'e-mail di conferma dell'ordine.

Per le consegne in Francia metropolitana e in Corsica, i tempi di consegna sono di 7 giorni lavorativi in tutto il territorio francese, a seconda della modalità di consegna e del servizio scelto, se i prodotti sono in stock nei nostri locali. La consegna avverrà entro 7-15 giorni lavorativi se i prodotti selezionati devono essere ordinati presso uno o più dei nostri fornitori. dal giorno successivo a quello in cui l'acquirente ha effettuato l'ordine, secondo le seguenti modalità: La Poste e il suo servizio Colissimo. E anche il servizio Chronopost. La scadenza sarà al massimo di 30 giorni lavorativi dalla stipula del contratto.

Per le consegne nel DOM-TOM o in un altro paese, le condizioni di consegna saranno specificate all'acquirente caso per caso.

In caso di mancato rispetto della data di consegna o del periodo di consegna concordati, l'acquirente, prima di risolvere il contratto, dovrà chiedere al venditore di eseguire il contratto entro un termine supplementare ragionevole.

Se il venditore non provvede entro questo ulteriore termine, l'acquirente può liberamente recedere dal contratto.

L'acquirente deve espletare queste successive formalità tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o per iscritto su un altro supporto durevole.

Il contratto si considera risolto nel momento in cui il venditore riceve la lettera o lo scritto che lo informa di tale risoluzione, a meno che il commerciante non abbia eseguito nel frattempo.

L'acquirente può tuttavia risolvere immediatamente il contratto se ritiene che le date o i periodi di cui sopra siano una condizione essenziale del contratto.

In questo caso, quando il contratto viene risolto, il venditore è tenuto a rimborsare all'acquirente tutte le somme pagate, al più tardi entro 14 giorni dalla data di risoluzione del contratto.

In caso di indisponibilità del prodotto ordinato, l'acquirente sarà informato il prima possibile e avrà la possibilità di annullare l'ordine. L'acquirente potrà quindi scegliere se richiedere il rimborso delle somme versate entro e non oltre 14 giorni dal pagamento, oppure la sostituzione del prodotto.

Articolo 12 - Termini di consegna

Per consegna si intende il trasferimento al consumatore del possesso fisico o del controllo dei beni. I prodotti ordinati vengono consegnati secondo i termini e le condizioni ed entro il periodo sopra indicato.

I prodotti vengono consegnati all'indirizzo indicato dall'acquirente nel modulo d'ordine; l'acquirente deve assicurarsi che sia esatto. Qualsiasi pacco restituito al venditore a causa di un indirizzo di consegna errato o incompleto sarà rispedito a spese dell'acquirente. L'acquirente può, su sua richiesta, ottenere l'invio della fattura all'indirizzo di fatturazione e non all'indirizzo di consegna, convalidando l'opzione prevista a tal fine nel modulo d'ordine.

Se l'acquirente è assente il giorno della consegna, il fattorino lascerà un avviso di passaggio nella cassetta delle lettere, che consentirà all'acquirente di ritirare il pacco nel luogo e all'ora indicati.

Se al momento della consegna l'imballaggio originale è danneggiato, strappato o aperto, l'acquirente deve verificare le condizioni degli articoli. Se sono stati danneggiati, l'acquirente deve rifiutare il pacco e annotare una riserva sulla bolla di consegna (pacco rifiutato perché aperto o danneggiato).

L'acquirente deve indicare sulla bolla di consegna e sotto forma di riserve manoscritte accompagnate dalla propria firma qualsiasi anomalia relativa alla consegna (danni, prodotto mancante rispetto alla bolla di consegna, pacco danneggiato, prodotti rotti...).

Tale verifica si considera effettuata non appena l'acquirente, o una persona da lui autorizzata, ha firmato la bolla di consegna.

L'acquirente deve quindi confermare tali riserve al vettore con lettera raccomandata al più tardi entro due giorni lavorativi dal ricevimento dell'oggetto o degli oggetti e inviare una copia di tale lettera via fax o posta semplice al venditore all'indirizzo indicato nelle note legali del sito.

Se i prodotti devono essere restituiti al venditore, devono essere oggetto di una richiesta di restituzione al venditore entro 14 giorni dalla consegna. Qualsiasi richiesta di risarcimento presentata dopo questo periodo non potrà essere accettata. La restituzione del prodotto può essere accettata solo per i prodotti nelle loro condizioni originali (imballaggio, accessori, istruzioni, ecc.).

Articolo 13 - Errori di consegna

L'acquirente deve presentare al venditore il giorno della consegna o al più tardi il primo giorno lavorativo successivo alla consegna, qualsiasi reclamo di errore di consegna e/o di non conformità dei prodotti in natura o in qualità rispetto alle indicazioni del modulo d'ordine. Qualsiasi richiesta presentata dopo tale termine sarà respinta.

Il reclamo può essere presentato, a scelta dell'acquirente, via e-mail al seguente indirizzo: contact@direct-running.it o tramite l'apposito modulo.

Qualsiasi reclamo non presentato in conformità alle regole sopra definite ed entro i termini stabiliti non sarà preso in considerazione e solleverà il venditore da ogni responsabilità nei confronti dell'acquirente.

Una volta ricevuto il reclamo, il venditore assegnerà un numero di sostituzione per il prodotto o i prodotti interessati e lo comunicherà via e-mail all'acquirente. La sostituzione di un prodotto può avvenire solo dopo l'assegnazione del numero di sostituzione.

In caso di errore di consegna e/o di non conformità dei prodotti nel genere o nella qualità rispetto alle indicazioni del modulo d'ordine, qualsiasi prodotto dovrà essere restituito al venditore nella sua interezza e nel suo imballaggio originale, da Colissimo Recommandé, al seguente indirizzo

Spacefoot 2 rue Lavoisier 37270 Montlouis-sur-Loire

Le spese di restituzione sono a carico del venditore.

Articolo 14 - Garanzia dei prodotti

14-1 Garanzia legale di conformità

Il venditore è il garante della conformità del bene venduto al contratto, consentendo all'acquirente di formulare una richiesta nell'ambito della garanzia legale di conformità prevista dagli articoli L. 217-3 e seguenti del codice del consumo.

Nel caso in cui venga invocata la garanzia legale di conformità, si ricorda che :

  • l'acquirente ha un periodo di 2 anni dalla consegna della merce per agire;
  • l'acquirente può scegliere tra la riparazione o la sostituzione del bene, nel rispetto delle condizioni di costo di cui all'articolo L. 217-17 del Codice del consumo;
  • l'acquirente non deve dimostrare la non conformità della merce durante i 24 mesi in caso di merce nuova (12 mesi in caso di merce usata), successivi alla consegna della merce.

14-2 Garanzia legale contro i difetti occulti

Ai sensi degli articoli 1641 e seguenti del Codice Civile francese, il venditore è responsabile di eventuali vizi occulti che possono interessare la merce venduta. Spetta all'acquirente dimostrare che i difetti esistevano al momento della vendita della merce e sono tali da rendere la merce inadatta all'uso cui era destinata. Questa garanzia deve essere applicata entro due anni dalla scoperta del difetto.

L'acquirente può scegliere tra la risoluzione della vendita o una riduzione del prezzo ai sensi dell'articolo 1644 del Codice civile.

Articolo 15 - Diritto di recesso

Applicazione del diritto di recesso

In conformità alle disposizioni del Codice del Consumo, l'acquirente dispone di un periodo di 14 giorni dalla data di consegna del suo ordine per restituire qualsiasi articolo che non sia di suo gradimento e richiedere un cambio o un rimborso senza alcuna penalità, ad eccezione delle spese di restituzione, che rimangono a carico dell'acquirente.

I resi devono essere effettuati nelle condizioni originali e completi (imballaggio, accessori, istruzioni, ecc.) in modo da poter essere rimessi in commercio in condizioni nuove, accompagnati dalla fattura d'acquisto.

I prodotti danneggiati, sporchi o incompleti non possono essere restituiti.

Il diritto di recesso può essere esercitato online, utilizzando il modulo di recesso disponibile su questo sito. In questo caso, una conferma di ricezione su supporto durevole sarà inviata immediatamente all'acquirente. È accettata qualsiasi altra modalità di dichiarazione di recesso. Deve essere inequivocabile ed esprimere la volontà di ritirarsi.

Se il diritto di recesso è esercitato entro il suddetto periodo, il prezzo del prodotto o dei prodotti acquistati e le spese di consegna sono rimborsati.

Le spese di spedizione per la restituzione sono a carico dell'acquirente.

Il cambio (soggetto a disponibilità) o il rimborso saranno effettuati entro 15 giorni e, al più tardi, entro 14 giorni dal ricevimento da parte del venditore dei prodotti restituiti dall'acquirente in conformità alle condizioni di cui sopra.

Eccezioni

  • Ai sensi dell'articolo L221-28 del Codice del consumo, il diritto di recesso non può essere esercitato per i contratti di fornitura di beni il cui prezzo dipende da fluttuazioni del mercato finanziario che sfuggono al controllo del commerciante e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
  • la fornitura di beni realizzati secondo le specifiche del consumatore o chiaramente personalizzati
  • la fornitura di beni che possono deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • la fornitura di beni che il consumatore ha disfatto dopo la consegna e che non possono essere restituiti per motivi igienici o di tutela della salute;
  • la fornitura di beni che, dopo la consegna e per loro natura, sono indissolubilmente mescolati con altri articoli;
  • la fornitura di bevande alcoliche la cui consegna è ritardata oltre i trenta giorni e il cui valore concordato alla conclusione del contratto dipende dalle fluttuazioni del mercato al di fuori del controllo del commerciante;
  • interventi di manutenzione o riparazione da effettuarsi con urgenza presso il domicilio del consumatore e da questi espressamente richiesti, nei limiti dei pezzi di ricambio e degli interventi strettamente necessari per far fronte all'emergenza;
  • la fornitura di registrazioni audio o video o di software per computer quando questi sono stati disfatti dal consumatore dopo la consegna
  • la fornitura di giornali, periodici o riviste, ad eccezione dei contratti di abbonamento a tali pubblicazioni
  • la fornitura di contenuti digitali non forniti su un supporto tangibile, la cui esecuzione è iniziata dopo che il consumatore ha dato il suo esplicito consenso preventivo e ha rinunciato espressamente al suo diritto di recesso.

Articolo 16 - Forza maggiore

Qualsiasi circostanza al di fuori del controllo delle parti che impedisca l'adempimento dei loro obblighi in condizioni normali sarà considerata come motivo di esenzione dagli obblighi delle parti e ne comporterà la sospensione.

La parte che invoca le suddette circostanze deve notificare immediatamente all'altra parte il loro verificarsi e la loro scomparsa.

Tutti i fatti o le circostanze irresistibili, esterni alle parti, imprevedibili, inevitabili, indipendenti dalla volontà delle parti e che non possono essere evitati da queste ultime, nonostante tutti gli sforzi ragionevolmente possibili, saranno considerati forza maggiore. Espressamente, sono considerati casi di forza maggiore o di caso fortuito, oltre a quelli abitualmente considerati dalla giurisprudenza dei tribunali francesi, anche i seguenti il blocco dei mezzi di trasporto o delle forniture, i terremoti, gli incendi, le tempeste, le inondazioni, i fulmini, l'interruzione delle reti di telecomunicazione o le difficoltà specifiche delle reti di telecomunicazione esterne ai clienti.

Le parti si incontreranno per esaminare l'impatto dell'evento e concordare le condizioni di prosecuzione dell'esecuzione del contratto. Se il caso di forza maggiore si protrae per più di tre mesi, le presenti condizioni generali possono essere disdette dalla parte lesa.

Articolo 17 - Proprietà intellettuale

Il contenuto del sito web rimane di proprietà del venditore, unico titolare dei diritti di proprietà intellettuale su tale contenuto.

Gli acquirenti si impegnano a non fare alcun uso di questo contenuto; qualsiasi riproduzione totale o parziale di questo contenuto è severamente vietata e può costituire una violazione del diritto d'autore.

Articolo 18 - Trattamento dei dati e libertà

I dati nominativi forniti dall'acquirente sono necessari per l'elaborazione del suo ordine e la creazione delle fatture.

Possono essere comunicati ai partner del venditore responsabili dell'esecuzione, dell'elaborazione, della gestione e del pagamento degli ordini.

L'acquirente ha un diritto permanente di accesso, modifica, rettifica e opposizione alle informazioni che lo riguardano. Tale diritto può essere esercitato alle condizioni e secondo le modalità definite sul sito Direct Running.

Articolo 19 - Non convalida parziale

Se una o più clausole delle presenti condizioni generali sono ritenute non valide o dichiarate tali in applicazione di una legge, di un regolamento o a seguito di una decisione definitiva di un tribunale competente, le altre clausole manterranno tutta la loro forza e portata.

Articolo 20 - Non rinuncia

Il fatto che una delle parti non si avvalga di una violazione da parte dell'altra parte di uno qualsiasi degli obblighi di cui alle presenti condizioni generali non sarà interpretato per il futuro come una rinuncia all'obbligo in questione.

Articolo 21 - Titolo

In caso di difficoltà di interpretazione tra uno dei titoli che compaiono in testa alle clausole e una qualsiasi delle clausole, i titoli saranno dichiarati inesistenti.

Articolo 22 - Lingua del contratto

Le presenti condizioni generali di vendita sono redatte in francese. In caso di traduzione in una o più lingue straniere, in caso di controversia farà fede solo il testo francese.

Articolo 23 - Mediazione e risoluzione delle controversie

In caso di controversia, l'acquirente può ricorrere alla mediazione convenzionale, in particolare presso la Commissione di mediazione per i consumatori o presso gli organismi di mediazione settoriali esistenti, o a qualsiasi metodo alternativo di risoluzione delle controversie (ad esempio, la conciliazione). Il nome, i recapiti e l'indirizzo e-mail del mediatore sono disponibili sul nostro sito web.

In conformità all'articolo 14 del Regolamento (UE) n. 524/2013, la Commissione europea ha istituito una piattaforma di risoluzione delle controversie online per facilitare la risoluzione extragiudiziale indipendente delle controversie online tra consumatori e professionisti nell'Unione europea. La piattaforma è accessibile al seguente link: https://webgate.ec.europa.eu/odr/.

Articolo 24 - Legge applicabile

Le presenti condizioni generali sono soggette all'applicazione della legge francese. Il tribunale competente è il tribunale giudiziario.

Questo vale sia per le regole sostanziali che per quelle formali. In caso di controversia o reclamo, l'acquirente dovrà innanzitutto contattare il venditore per ottenere una soluzione amichevole.